Locale Bartender & Dinner new Chef Gianluca Renzi * (***) Firenze (I)

Pubblicato da sopra 20 luglio 2019

Pubblicato da Elio Crociani su Martedì 10 settembre 2019 Pubblicato da Elio Crociani su Sabato 3 agosto 2019 La “nuova” primavera del LOCALE Firenze insieme allo Chef Gianluca Renzi Da giovedì 21 marzo 2019 lo Chef Gianluca Renzi è alla guida della cucina del LOCALE Firenze “La parola d’ordine sarà, come mi è stato insegnato, rispetto per

Pubblicato da Elio Crociani su Martedì 10 settembre 2019

Pubblicato da Elio Crociani su Sabato 3 agosto 2019

La “nuova” primavera del LOCALE Firenze insieme allo Chef Gianluca Renzi

Da giovedì 21 marzo 2019 lo Chef Gianluca Renzi è alla guida della cucina del LOCALE Firenze “La parola d’ordine sarà, come mi è stato insegnato, rispetto per la materia prima e per il mio ospite.

I piatti, contemporanei, cercano di rispecchiare l’identità del LOCALE senza dimenticare il territorio e la città che mi ospita”

Tante sono le primavere che gli spazi di Palazzo Concini -sede del LOCALE Firenze- hanno visto scorrere fra le proprie mura portando l’aria frizzante dell’equinozio a dare nuova vita anno dopo anno. La direzione del Locale: ci piace pensare a questa data simbolica per la presentazione ufficiale dello chef Gianluca Renzi, con noi già da qualche giorno così (come la primavera da qualche anno anticipa il suo inizio) e a questa collaborazione come ad un germoglio che avrà davanti a sé il tempo per crescere ed offrire i frutti del proprio lavoro.
Inizia quindi la nuova sfida del LOCALE Firenze che già si è affermato come realtà conosciuta ai fiorentini e ad un pubblico internazionale per la singolarità degli spazi che sembrano sospesi fra passato e futuro e che dall’apertura del 2015 ad oggi ha cercato di consolidare la convivenza tra: il cocktail bar collocato nel rigoglioso giardino d’inverno, protetto dalla scenografica apertura in vetro che con un semplice movimento ricuce interno ed esterno annientandone i limiti, il ristorante con le sue sale, più private ed appartate e che si snodano nella struttura, ma non completamente separate dal bar per arricchire l’esperienza dell’ospite e permettere di migrare dall’aperitivo, alla cena e, perché no, un dopo cena con fluidità e naturalezza.
Gianluca Renzi, classe 1989, romano, non è sicuramente un volto nuovo nel panorama della ristorazione italiana. Ha infatti già avuto modo di farsi apprezzare per le significative esperienze precedenti affiancando a lungo le imprese del pluristellato Chef Heinz Beck. Un inizio come chef de partie nel 2010 al Ristorante La Pergola*** Roma, e un successivo crescendo di responsabilità e ruoli fino alla gratificante conduzione sempre sotto la direzione dello chef Beck durata ben 4 stagioni (dal 2014 al 2017) come executive chef del Ristorante Castello di Fighine* con il quale ha ottenuto il riconoscimento della prestigiosa Stella Michelin: anni dedicati alla ricerca e valorizzazione dei prodotti locali, allo studio del territorio e, oltre alla creazione del menù, ad eventi, banqueting e matrimoni.
Non da meno per la crescita professionale le successive esperienze come quella internazionale di Dubai in qualità di executive chef del Social by Heinz Beck, durata da novembre 2017 a marzo 2018 ed il periodo come sous chef sempre a La Pergola*** fra marzo e giugno del 2018, mesi fondamentali e di duro lavoro per mantenere standard altissimi al livello di una clientela esigente proveniente da tutto il mondo. Inizia nel giugno 2018 l’esperienza milanese, l’ultima prima di questo approdo fiorentino, come executive chef del Ristorante Attimi by Heinz Beck con l’avviamento di due ristoranti con un’unica cucina madre: il Bistrot con una proposta più tradizionale per quanto moderna ed il Dining con una cucina gourmet, conclusa nel gennaio di quest’anno.
Percorso intenso, emozionante, e di grande valore formativo, di studio, affinamento di tecniche, approfondimento sulla materia prima nazionale ma non solo e costruzione di relazione con colleghi, fornitori e produttori, senza dimenticare l’interazione diretta e l’interpretazione delle richieste ed esigenze di quello che è diventato il “suo cliente”. La volontà di mettersi in gioco personalmente e di operare non più sotto l’ala protettore del maestro è stata la scintilla che ha avvicinato lo Chef Renzi al LOCALE Firenze.

“Lavorare in un contesto prezioso come Firenze, con la sua storia passata e la sua realtà attuale, in un locale come il LOCALE (dovrò abituarmi a questa bivalenza della parola!) con la singolarità degli ambienti che raccontano un lusso antico e l’attuale modernità più dinamica, il cocktail bar con la musica e ovviamente poter realizzare i miei piatti, è per me molto stimolante. L’ambiente mi è piaciuto subito, una location che non è nuova e non è antica: è unica”

La cucina dello Chef Renzi porterà in tavola piatti nel quale si potranno leggere segni della tradizione e reminiscenze della vita dello stesso, ma anche nuove pulsioni e necessità d’espressione, tutte nel rispetto della materia prima e nella valorizzazione e riconoscibilità della stessa. Una cucina “cucinata”, che darà parola agli ingredienti restituendo al cibo il valore conviviale ed emozionale che questo devo avere, e nel quale il lato estetico dell’impiatto non avrà un ruolo marginale pur non condizionando la costruzione della proposta.

Oggi il menù si compone di un percorso composto da 7 ed uno 5 portate, oltre alla possibilità di scegliere alla carta permetteranno di spaziare fra verdure primaverili e prodotti di stagione che accompagneranno con la stessa forza i piatti di carne e quelli di pesce e, immancabilmente, i primi
piatti tanto cari alla cucina italiana.

Ristorante LOCALE Firenze: aperto tutte le sere dalle 19.30 alle 23.00
Cocktail Bar LOCALE Firenze: aperto tutte le sere dalle 19.30 alle 01.30
Info e prenotazioni: Via Delle Seggiole 12/rosso – 50122 Firenze, Italia
Telefono. +39 055 9067188 – info@localefirenze.it
localefirenze.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *